Lanzarote – Day 6 (10-04-2017)

Lanzarote – Day 6 (10-04-2017)

L’idea era di andare a visitare “La Graciosa” un’isoletta al nord di Lanzarote. Isola molto famosa e con spiaggie molto belle. Unico problema che praticamente ci sono solo spiagge e un piccolo paesino con due bar e due alloggi. Zero alberi, tanto sole e tantissimi turisti.

Il Punto di imbarco è la cittadina di Orzola, triste, praticamente un immenso parcheggio con case biache e basse sparse qua e la.

La massa enorme di turisti che vediamo partire per “La Graciosa”, unito al fatto che non siamo “articoli da spiaggia”, ci fanno ripiegare su un bar per un caffé e successivamente decidiamo di riprendere l’auto per tornare sui nostri passi. Forse un giorno quando ritorneremo a Lanzarote, visiteremo La Graciosa.

Guarda la Galleria su Google Foto

Decidiamo così di “goderci”  Teguise senza mercato e senza turisti. Riprendiamo la strada verso il sud e decidiamo di percorrere la LZ-405, che corre tra i campi e che ci regala un simpatico incontro con degli aironi, per raggiungere il piccolo paesino di Mojon per vedere la Ermita de San Sebastian. Piccola e splendida chiesetta, purtroppo non aperta. Il tempo di scattare alcune foto e ripartiamo.

Arrivati a Teguise, passeggiamo per le vie, ammirando l’architettura della cittadina senza le “mille” bancarelle del mercatino e senza le orde di turisti. Decidiamo di compriare alcune cose in un grazioso negozio e finalmente incontriamo un buon ristorantino per rilassarci assaporando prodotti locali. Passano così alcune ore di totale relax, d’altronde siamo in vacanza.

Pigramente ritorniamo all’automobile e decidiamo di salire verso nord per raggiungere HarÍa, la città delle 1000 palme.

Narra la storia che ad ogni nascita veniva piantata una palma, non so se continua ancora questa tradizione, ma il luogo è semplicemente stupendo. HarÍa è una piccola cittadina piena di magia ed immersa nel verde. Una bella passeggiata tra le case della zona storica, scoprendo una casa (ora chiusa) con strane sculture sul tetto, forse la casa di un artista o un centro giovanile. 

Finalmente decidiamo di rientrare a casa scendendo a Arrieta direttamente da HarÍa percorrendo la LZ-10.