Guitar Love …

Guitar Love …

Questa è una dichiarazione di amore, di amore per la chitarra, in particolare per la chitarra elettrica.

Vivo la musica praticamente da quando sono nato, essendo nato in una casa condivisa con zio liutaio e cugini musicisti. Sin da piccolo volevo una chitarra, ma è stato un amore ostacolato …

Basta non voglio parlare di me, ma solo di uno strumento che ha permesso a milioni di persone di trovare un sentiero con sei corde da far percorrere alla propria anima. Di uno strumento che continua ad affascinarmi, meravigliarmi, commuovermi. Continua a farmi sognare di essere sulle sponde del mio fiume, su un palco immenso con davanti centomila persone, sotto l’albero nel piccolo parco vicino casa, nella mia camera alle 4 di notte …

Ho studiato, ho cercato, ma non riesco a trovare uno strumento così flessibile da riuscire ad abbracciare l’anima delle persone come riesce a fare la chitarra. La chitarra nella sua forma più sublime, la chitarra elettrica.

Che tu possa amare la Les Paul, la Stratocaster, la Telecaster non importa, ciascuna potrà aprire la porta della tua anima.

Quando inserisci il jack, quando inizi ad alzare il volume, quando escono le prime note, quando alzi nuovamente il volume perché il suono ti deve colpire come un pugno allo stomaco, farti vibrare ogni cellula. Le orecchie non sono sufficienti per sentire il suono, lo devi sentire con tutto il tuo corpo, le vibrazioni delle legno sulla pancia.

Scopri l’emozione del feedback che porta la tua nota in paradiso, e l’ultima nota del tuo assolo preludio a quell’attimo in cui pensi che il mondo potrebbe finire in quel momento e andrebbe bene comunque.

Quegli intimi momenti passati a cambiare le corde, a regolare tutto quello che è possibile avvitare/svitare. La scelta del panno migliore per lucidarla o quei momenti in cui pensi di essere veramente un cesso per come trascuri la pulizia del tuo strumento.

Tra tutte le cose che mi sono capitate nella vita amare la chitarra è stata una tra le più belle insieme al Blues … e la storia continua.