Aggiornamento iMac

Son rimasto “offline” per un paio di giorni perché ho aggiornato il mio buon vecchio iMac 2010, sia a livello hardware che software con Osx 10.11 El Capitan.

Lavoraccio immenso, per me, perché ho aggiunto un’espansione hardware, ovvero un hard disk allo stato solido (SSD) da ben 500Gb senza rinunciare, come per molti al masterizzatore e ben 16Gb di Ram. Ma la cosa più significativa è che mi sono aperto il Mac e ho eseguito tutto il lavoro grazie anche al kit della Owl con ventose, cacciavite, cavetti e un ottimo video tutorial.

Ora ho in linea 500Gb di SSD per sistema, programmi e dati “normali” ed 1Tb di HD a 7200rpm per i le foto in formato Raw, i progetti Video e i progetti Audio, tutta “roba” che occupa parecchi Gb, oltre che ai dati “vecchi” ma non troppo che ancora consulto e verifico. Rimane il sempre fedele HD da 1Tb sulla porta Firewire per backup veloci e materiale ulteriore (Mp3, Video Concerti, Tutorial Video). In questo momento ho anche collegato 2 HD Usb per un totale di altri 6Tb, ma questi sono due dischi di backup che poi andranno in un luogo sicuro.

Il costo non è stato eccessivo circa 400€,  ma le spese di spedizione hanno inciso, personalmente, in modo eccessivo. Amazon.es non è mai molto chiaro sulle spese di spedizione, in particolare per le Canarie che sono normalmente più alte. Comunque ora ho praticamente un iMac nuovo, scattante come quando l’ho comprato, con molta memoria che ben si sposa con la mia abitudine di tenere molti programmi aperti e che sicuramente mi accompagnerà per qualche altro anno di piacevoli lavori e sperimentazioni. Questa operazione la consiglio a tutti coloro che hanno un Mac vecchiotto a cui sono affezionati e non vogliono comprarne uno nuovo.